La caduta degli angeliLA SCELTA CHE CAMBIA TUTTOAaron Joseph Paul Hackett | Demonologia / Teologia | 09/12/2020

Rifiutare il dono dell’esistenza da parte di Dio
Quando qualcuno ti dà qualcosa, specialmente quando è inaspettato, sei incredibilmente grato. Sei gioioso, eccitato e ti senti benedetto. Diresti naturalmente “Grazie!” o qualche altro gesto di gratitudine. Lo penseresti quando Dio creò il mondo invisibile. Quegli esseri sarebbero grati al loro creatore. Poiché Dio è buono, anche il suo essere appena creato è buono. Alcuni di loro lo erano. Erano pronti e desiderosi di servire Dio e più che felici di portare a termine la missione assegnata. Ma prima che fossero incaricati del loro nuovo ruolo, i Padri della Chiesa parlano di una prova che Dio stesso voleva che passassero. Durante questo test, uno di loro, essendo il più bello, il più intelligente e aveva più potere degli altri, prese una decisione che avrebbe cambiato l’ordine angelico.

Consentitemi di condividere le parole del profeta Isaia, Isaia 14: 12-15
“Come sei caduto dal cielo,
O Stella del Giorno, figlio di Dawn!
Come sei ridotto a terra
tu che abbassi le nazioni!
Hai detto nel tuo cuore
‘Salirò in paradiso;
sopra le stelle di Dio
Innalzerò il mio trono in alto,
Mi siederò sul monte dell’assemblea
nell’estremo nord;
Salirò al di sopra delle vette delle nuvole,
Mi renderò come l’Altissimo. ‘
Ma sei stato portato negli inferi,
nelle profondità della fossa. “
• Dio ha creato gli angeli dal nulla. Poiché non avevano bisogno di un corpo fisico, erano in grado di comunicare tra loro in un modo troppo profondo per essere compreso dall’uomo. Il numero degli angeli è più di quanto possiamo fisicamente contare le stelle nell’universo. Poiché Dio è un Dio di struttura e ordine, li ha creati in una certa gerarchia e ognuno ha un ruolo speciale. I nove cori degli angeli sono i seguenti: Serafini, Cherubini; Troni, Dominazioni, Principati, Poteri e Virtù; Arcangeli e angeli. Poiché i serafini sono più vicini a Dio, hanno un leader. È chiamato la “Stella del Mattino” ed era il più bello di tutti gli angeli dell’intero universo. Ma nonostante questa bellezza, desidera qualcosa di più grande. Come disse il profeta Isaia, voleva sedere sul trono di Dio. Voleva supervisionare tutto nell’intero universo.)

“Dietro la scelta disobbediente dei nostri primogenitori si cela una voce seducente, contraria a Dio, che li fa cadere nella morte per invidia. La Scrittura e la Tradizione della Chiesa vedono in questo essere un angelo caduto, chiamato “Satana” o il “diavolo”. La Chiesa insegna che Satana era inizialmente un angelo buono, creato da Dio: “Il diavolo e gli altri demoni furono davvero creati naturalmente buoni da Dio, ma divennero malvagi per opera loro”.
Non era limitato in alcun modo come lo sono gli esseri umani. Non aveva bisogno di un corpo e il suo intelletto era più reattivo di altri. Lui, né alcuno degli altri angeli erano legati a uno spazio fisico. Poiché erano fuori dal tempo, erano presenti quando decisero di portare avanti la loro ribellione. Gli angeli avevano un pensiero superiore e non avevano bisogno di soppesare le cose, come facciamo noi come esseri umani. Un esempio potrebbe essere se tu avessi un figlio e tu dicessi a tuo figlio: “Per favore, non prendere soldi dal mio portafoglio per comprare il gelato”. Sì, hai sentito quello che ti ha chiesto tuo padre. Ma poi inizi a pensare a te stesso: “Beh, sono stato bravo, so cosa sto facendo e so che anche mio padre non me l’ha detto, ma voglio quel gelato dal negozio. Non mi interessa cosa ha detto. Soddisferò i miei bisogni, i miei desideri, il mio desiderio “Così il giovane ascoltò la richiesta di suo padre, comprese chiaramente le azioni di questo dilemma e soppesò chiaramente tutto. Fece la scelta, sapendo che avrebbe fatto arrabbiare suo padre. Il bambino sceglie mordacemente di disobbedire a suo padre. Questo è ciò che ha fatto il diavolo, quando ha rifiutato Dio.

CCC 392 (Catechismo della Chiesa Cattolica) – “La Scrittura parla di un peccato di questi angeli. Questa “caduta” consiste nella libera scelta di questi spiriti creati, che rifiutarono radicalmente e irrevocabilmente Dio e il suo regno. Troviamo un riflesso di quella ribellione nelle parole del tentatore ai nostri primogenitori: “Sarai come Dio”. Il diavolo “ha peccato dall’inizio”; è “un bugiardo e il padre delle bugie”. Molti altri Padri della Chiesa, come Sant’Agostino, credono che la decisione di rifiutare Dio fosse basata sul piano che è stato mostrato loro. Si diceva che gli fosse stato detto che una creatura inferiore sarebbe stata creata a Immagine e Somiglianza di Dio e che la Seconda Persona della Santissima Trinità avrebbe assunto la forma di un essere umano e si sarebbe chiamata Gesù. Avrà una madre umana e lei si sarebbe chiamata Maria e sarebbe stata la Regina degli angeli e avrebbero servito Dio in Cristo Gesù e Onorato Maria sua madre. Potevo solo immaginare il tumulto in paradiso. La mia interpretazione di quello che hanno detto tra di loro. “Che cosa!!!!!!! Siamo la cosa più bella che Dio ha creato nel cosmo conosciuto. Come osava creare una creatura così inutile! Noi, a cui è stato dato il potere di distruggere le città, portare il fuoco dal cielo e possiamo viaggiare ovunque nel tempo, dobbiamo servire l’uomo? Allora Dio assumerà la forma di un uomo e sarà chiamato Gesù Cristo, il Figlio di Dio! Quindi un umile verme di una creatura, chiamato Maria deve essere sua Madre e noi dobbiamo obbedire ai suoi desideri e poi obbedire a Dio Onnipotente e servire l’uomo! Poi, le famigerate parole furono pronunciate in cielo… Non Serviam (non servirò). Lucifero, un angelo serafino di rango più alto, parlò e poi comunicò i suoi desideri agli altri angeli.

Di nuovo, poiché non avevano la mente o avevano bisogno di un corpo. Sapevano e capivano tutto. Sanno tutte le conseguenze della scelta che stanno facendo. Non avevano bisogno di un “time out” o di pensare alle azioni che stavano per avvenire. Alcuni angeli accettarono la sua scelta e si ribellarono anche a Dio, ma poi parlò un umile Arcangelo di rango inferiore. Gridò che tutto nel cosmo lo sentiva … … “Chi può essere come Dio?” È stato San Michele Arcangelo a guidare la carica con l’angelo buono che ha scelto di obbedire a Dio. CCC 393- “È il carattere irrevocabile della loro scelta, e non un difetto nell’infinita misericordia divina, che rende imperdonabile il peccato degli angeli. “Non c’è pentimento per gli angeli dopo la loro caduta, così come non c’è pentimento per gli uomini dopo la morte”. Dio ha permesso che tutto questo accadesse. Quindi ordina a San Michele e agli altri angeli che hanno scelto di servire felicemente Dio ed essere obbedienti ai suoi desideri, cacciare Satana dal cielo. Sembrerebbe incredibile che un angelo, che avesse tutti i doni, tutto il talento, tutta la responsabilità di voltare le spalle al suo creatore. Perché i demoni sono così brutti? Perché scelgono di esserlo. Alcuni potrebbero chiedere, se avessero avuto la possibilità non avrebbero cambiato idea e sarebbero rimasti con Dio? La semplice risposta è no! Avevano piena conoscenza di quello che stavano facendo e se avessero potuto ripetere la stessa scelta nell’anno 2020, lo avrebbero fatto. Per sempre sono il nemico di Dio e ora ci hanno dichiarato guerra. Signore e signori, questa è una battaglia per la nostra stessa esistenza. La nostra destinazione eterna è a portata di mano! Ora è il momento. Scegliamo di seguire Gesù Cristo o scegliamo di seguire l’angelo caduto Satana?

Vorrei concludere con la preghiera di San Michele,
San Michele Arcangelo ci difende in battaglia. Sii la nostra protezione contro la malvagità e le insidie ​​del diavolo; Possa Dio rimproverarlo, preghiamo umilmente; E tu, o Principe dell’Esercito Celeste, per il potere di Dio, getta nell’inferno Satana e tutti gli spiriti maligni che vagano per il mondo per la rovina delle anime. Amen!

Chiediamo la grazia del Signore Dio Onnipotente che ci aiuti nelle prove della vita. Ascolta le parole dei profeti, ascolta l’insegnamento ai discepoli di Gesù. Segui l’esempio degli uomini e delle donne santi che hanno combattuto contro le tentazioni più oscure. Invoca la Madre dell’Altissimo Dio, Maria Regina del Cielo e della terra. Pregate il Salterio Angelico, il Santo Rosario che è stato dato a San Domenico di Guzman, per convertire gli eretici e combattere il male. Per questo prego, Amen!

Dio vi benedica tutti,

Aaron Joseph Paul Hackett

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: