Meditazione 03/03/2019

Permettici fratelli di guardare Luca 6: 39-45 dall’evangelista Luca. Gesù usa sempre le parabole perché, vuole che tu entri in quella mentalità di profonda preghiera e meditazione. Quando Gesù dice: “Può un cieco guidare un cieco?” Non sta parlando di cecità fisica, sta parlando di cecità spirituale. Questo è più in riferimento a quelli del clero religioso.   Se sei un direttore spirituale, pastore, diacono, ministro, rabbino ecc. E non stai seguendo la legge di Dio, allora stai fallendo nella tua personale vocazione. Come puoi condurre le persone a Dio, se la tua vita non è un riflesso delle Sante Parole di Dio? Le persone ti seguono come un esempio. Si affidano a te per la tua educazione, la tua formazione e il lavoro che ti è stato dato. “Fai come dico e non come faccio io” è un modo terribile di essere un leader per Dio.O sei impegnato con la Parola di Dio o non lo sei. “Nessun discepolo è superiore al maestro” dice il Signore, ma quando nutri il tuo gregge, il tuo gregge avrà gli strumenti e il nutrimento di cui ha bisogno per stare contro il mondo, la carne e il diavolo. Imparare la Sacra Scrittura è estremamente importante. Non sono “parole vuote” che sono balbettate ad alta voce, ma forniscono il nutrimento necessario per l’Anima Eterna.   Gesù avverte di non essere un ipocrita. Non puoi dire a tuo fratello e sorella che sono lontani da Dio, se tu stesso sei il più lontano possibile. Come puoi, correggere qualcuno dei loro peccati, quando scegli di chiudere un occhio sulle tue stesse offese. Fai attenzione! Pensi che Dio sia un pipistrello cieco che non può vedere i tuoi peccati? Colui che è potente può vedere tutto prima che accada. È fuori dal tempo e non è limitato alle norme di ciò che conosciamo nel nostro universo. Il Dio che ha creato te e me, conosce i nostri cuori meglio di quanto conosciamo noi stessi. “Giusto è giusto, anche se nessuno lo sta facendo, sbagliato è sbagliato, anche se tutti lo fanno.” St. Agostino di Ippona dice. Questa vita è una guerra. Dal momento del tuo concepimento al tempo in cui Dio deciderà quando la tua vita finirà, è un campo di battaglia per le tue anime immortali. Gesù non ha mai promesso che la vita sarà facile, ma ha promesso che quelli che hanno fatto la volontà di Dio come Paolo Apostolo “Ho combattuto il buon combattimento, ho finito la gara, ho mantenuto la fede “. 2 Timoteo 4: 7 quel paradiso di promessa a coloro che lo guadagnano. Una persona che segue fedelmente la Volontà di Dio e osserva i suoi comandamenti, produrrà molto bene. Anche se quella persona affronta prove e tribolazioni, Dio ungerà la sua mano e molte benedizioni arriveranno. Ma una persona che commette malvagità, commette grandi offese e induce la gente fuori strada, berrà la coppa di veleno che ha portato su di sé.   Il Regno di Dio sarà chiuso per loro e loro soffriranno nel fuoco che non muore mai e il verme che sta sempre divorando.Dio onnipotente legge i cuori, lui sa cosa bolle in te. Matteo 15:19 “Poiché dal cuore escono pensieri malvagi, omicidi, adulterio, fornicazione, furto, falsa testimonianza, calunnia .” Così, Pastori, diaconi, anziani, leader, siate buoni discepoli al Signore Altissimo e guidate bene il vostro gregge. Perché nel Giorno del Giudizio, tutto sarà considerato, tutto.

 

Possa la benedizione di Dio Onnipotente venire su di te oggi, Amen

 

Aaron JP

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: