Perché mi perseguiti?

Perché continui a perseguitare il nostro Maestro? Cristo deve essere crocifisso di nuovo nell’anno 2018? Abbiamo ceduto i nostri sensi al diavolo e al suo esercito? Cosa è successo ad amare? È anche morto e l’odio è ora abbracciato?   Dio stesso deve circondarci di una luce splendente per congelarci sulla nostra pista? Pentiti e allontanati dai tuoi peccati! Allontana da satana e vivi una vita di santità.

 

Quando commetti il ​​tuo primo peccato mortale da bambino, non pensi che ciò ferisca il Creatore che ti ama? È facile dire che è a causa del peccato originale che pecchiamo. Abbiamo tutti una natura umana decaduta sì, ma Dio non ci ha creati per essere come i bruti selvaggi (animali). Siamo fatti a immagine e somiglianza di Dio ( Genesi 1: 26-27 ) Ci ha plasmati con la ragione e con i doni. È stata la disobbedienza dei nostri genitori a perdere il favore con il creatore. Ma ci ha salvato quando ha mandato il suo Figlio Gesù nel mondo per salvarci ( Luca 23: 32-38 ). Il nostro Maestro ha sanguinato per te, ha sofferto per te e alla fine è morto per te!

 

Non senti Gesù che ti chiama dalla Croce? Non vedi il Figlio del Dio vivente appeso a un albero? Guardalo chi hai ferito! Non distogliere il viso dal Maestro. Guarda il suo corpo spezzato. La sua carne è esposta agli elementi. Il sudore che gocciola sul fondo dei suoi Santi piedi con il suo sangue più sacro. Guarda chi hai ferito! Quando hai rubato la prima cosa dal negozio, o quando hai mentito per la prima volta ai tuoi genitori. Il nostro primo peccato è stato l’unghia che abbiamo martellato nei suoi piedi! Così doloroso e così brutale siamo noi per te, Signore Gesù, accecato dal nostro desiderio di “diventare come dei”. Ci viene mentito da bambini a credere alle parole del malvagio. Perdonaci della nostra prima ribellione.

 

Quando non rispettiamo i nostri genitori e la nostra chiesa. Pensiamo di sapere meglio. Pensiamo che non abbiamo bisogno di un Dio per dirci qualcosa. Noi siamo il nostro padrone. Abbiamo il potere di dare la vita e di dare la morte. Verme sciocco! Satana è tuo padre? In che modo questa oscurità è penetrata nei vostri cuori? Quando ti rifiuti di aiutare chi è nel bisogno, quando ti rifiuti di fare la cosa giusta.Quando sceglierai volontariamente di abbracciare la cultura della morte invece della vita. “Perché mi perseguiti?” Non ti ho amato come mio Padre e ti ho formato nel grembo di tua madre? ( Salmo 139: 13“Per te hai formato le mie parti interiori; mi hai stretto a maglia nel grembo di mia madre. “) Eppure, con questo odio aperto hai inchiodato la mia mano destra, la mia mano destra che ti ha benedetto! La mia mano destra che il sacerdote ti battezzò con le acque della mia salvezza!

 

Quando ti sei allontanato e sei diventato un bambino egoista. Vediamo i nudi e gli ammalati in questo ospedale e non facciamo nulla per loro! In effetti, abbiamo membri della famiglia in ospedale e speriamo che le leggi passino per ucciderli. Siamo stanchi di pagare per tenerli in vita. “Si sentiranno meglio quando lasceranno questo mondo, non soffriranno più” Pilato ! Sei pronto a lavare il sangue dalle tue mani, eppure la tua colpa rimane! Pensi che i tuoi peccati non saranno conosciuti per me? Pensi di poterlo nascondere nelle tue anime, che Gesù non lo saprà? ( Matteo 10: 26-31 – “Quindi non aver paura di loro, perché non c’è nulla di nascosto che non sarà rivelato, o nascosto che non sarà reso noto. Quello che ti dico al buio, parla alla luce del giorno; ciò che è sussurrato nel tuo orecchio, proclama dai tetti. Non aver paura di quelli che uccidono il corpo ma non possono uccidere l’anima. Piuttosto, abbiate paura di Colui che può distruggere sia l’anima che il corpo nell’inferno.   Non sono due i passeri venduti per un centesimo? Eppure nessuno di loro cadrà a terra al di fuori delle cure di tuo Padre. E anche i capelli della tua testa sono tutti numerati. Quindi non aver paura; tu vali più di molti passeri. ” Abbiamo infilato un chiodo nella mano sinistra. La mano sinistra che Gesù ti ha toccato nella tua vita quando ti ha guarito. Quando ha risposto a una preghiera. Quando ha dato le grazie per riportare un amore perduto in chiesa!

 

Quando sosteniamo il male nel mondo perché è popolare o conveniente per i nostri bisogni, diamo a Gesù la sua corona di spine sul suo Santo capo ! Uccidiamo la nostra stessa coscienza perché accogliamo altre cose nella nostra vita invece che in Dio. “Perché mi perseguiti?” Quando si siede sul suo trono in cielo, sta osservando ogni tua mossa. Conosce il più grande dono che ha per ognuno di noi. Egli vede che si sta per essere un grande medico, un avvocato, una donna che aiuterà i poveri nel mondo. Il giovane africano che diventerà uno scienziato e troverà la cura per l’AIDS. Il capo di un paese che promuoverà la pace e permetterà a tutti di adorarlo con minacce di persecuzioni e danni alla sua Santa Chiesa. Ma abbiamo eletto le vie del dolore! Cerchiamo di diventare come lui ma facciamo ogni sorta di male. Promuoviamo il male e lo chiamiamo bene. Minacciamo quelli che vanno contro di noi e presto, se non seguiranno le nostre vie, riporteremo indietro i colossei e li lanciamo di nuovo ai leoni. Li bruceremo vivi per la strada come torce umane!

 

“Perché mi perseguiti?” Lo feriamo di più quando lo respingiamo, rifiutiamo l’amore che ci sta offrendo. Rifiutiamo l’amore che ha per noi. Non vedi le lacrime dagli occhi di Gesù, guardando giù dalla croce? Ti sta guardando Child. Ti sta guardando che ti ha formato, ti ha curato e ti ha amato. Era con te quando sei stato stuprato. Era con te quando sei stato derubato. Era con te quando eri stanco, affamato e povero. Era con te quando il governo ha ucciso tutta la tua gente, la tua famiglia e i tuoi amici. Era con te quando sei diventato uno schiavo ed è stato costretto a un duro lavoro. Era con te quando eri solo e non aveva un posto dove andare. Era con te quando hai abortito tuo figlio, quando volevi che il bambino vivesse, ma non sapeva a chi rivolgersi. Era con te in tutti i passaggi della vita. Era con te come ateo, buddista, musulmano indù, ebreo e cristiano. Vuole che tu gli dica quelle parole gentili, “Gesù se sei reale, renditi noto a me” e sarebbe sceso dalla Croce e ti avrebbe abbracciato. Ti ha guarito e ti amo

 

Il nostro dolce Gesù ha fatto abbastanza per noi! Allontaniamoci dai nostri peccati e chiediamo al nostro Dio il suo perdono. È pronto a lavarci con il suo prezioso sangue ea rendere le nostre vesti bianche come la neve. Come St. Giovanni della Croce disse: “Ogni volta che ti succede qualcosa di sgradevole o spiacevole, ricorda Cristo crocifisso e taci” Non feriamo più il nostro Maestro. Allontana i tuoi peccati e abbraccia il Vangelo di Gesù Cristo!

 

Con amore,

Aaron JP

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: