Angeli, servi del Dio altissimo angelologia di base Aaron JP Hackett | Teologia | 2019/04/06

 Fratelli e sorelle, prima che Dio creasse il mondo, creò gli angeli. Li ha creati per servirlo e amarlo. Li ha creati con lo scopo di essere uniti nella One family of creation. Ci sono Nove Cori o tipi di angeli come identificati nella Bibbia e da vari teologi. [1]

* Serafini: significa “quelli che bruciano”. Hanno l’amore più intenso per Dio e lo comprendono con la massima chiarezza, costantemente lodandolo.

* Cherubino: significa “pienezza di saggezza”. Essi contemplano la divina provvidenza divina e il piano per le sue creature.

* Troni: simboleggiano la giustizia divina e il potere giudiziario. Essi contemplano la potenza e la giustizia di Dio.

Questi primi tre vedono e adorano Dio direttamente. I prossimi tre cori soddisfano il piano di Dio nell’universo.

* Dominions (o Dominations): significa “autorità”. Governano i cori minori degli angeli.

* Virtù: il nome suggerisce originariamente potenza o forza. Eseguono gli ordini dai Dominions e governano i corpi celesti.

* Poteri: si confrontano e combattono contro qualsiasi forza malvagia contraria al piano provvidenziale di Dio.

Gli ultimi tre cori sono direttamente coinvolti negli affari umani:

* Principati: cura per i principati terrestri, cioè nazioni o città

* Arcangeli: consegna i messaggi più importanti di Dio all’umanità

* Angeli: servono come guardiani per ognuno di noi

Sant’Agostino, vescovo di Ippona, è citato nel Catechismo della Chiesa Cattolica [2] che “Angel” è il nome del loro ufficio, non della loro natura. Se cerchi il nome della loro natura, è “spirito”; se cerchi il nome del loro ufficio, è “angelo”: da ciò che sono, “spirito”, da ciò che fanno, “angelo”. “Con tutti i loro esseri gli angeli sono servitori e messaggeri di Dio. Perché loro” guarda sempre il volto di mio Padre che è nei cieli “sono i” potenti che fanno la sua parola, ascoltando la voce della sua parola “. Uno dei più famosi tra i tre arcangeli è Gabriele. in primo luogo il sacerdote Zaccaria nel racconto dell’evangelista Luca nei suoi scritti del Vangelo. “E Zaccaria disse all’angelo:” Come faccio a saperlo? Perché io sono un uomo anziano e mia moglie è avanti negli anni “.   E l’angelo gli rispose: “Io sono Gabriele, che sta alla presenza di Dio; e sono stato mandato a parlarti e a portarti questa buona notizia.   Ed ecco, sarai silenzioso e incapace di parlare fino al giorno in cui queste cose avverranno, perché non hai creduto alle mie parole, che saranno adempiute nel loro tempo “.   E la gente stava aspettando la Zaccaria, e si meravigliarono del suo ritardo nel tempio. E quando uscì, non poté parlare con loro, e si accorsero di aver visto una visione nel tempio; e fece loro dei segni e rimase muto.   E quando il suo tempo di servizio era finito, andò a casa sua. Dopo questi giorni, sua moglie Elisabetta concepì e per cinque mesi si nascose, dicendo: “Così il Signore mi ha fatto nei giorni in cui mi guardava, per togliere il mio obbrobrio tra gli uomini”. [3] L’altro racconto è quando l’Arcangelo Gabriele apparve alla Beata Vergine Maria, proclamando la nascita del messia. “Nel sesto mese l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea di nome Nazareth, ad una vergine, promessa sposa di un uomo il cui nome era Giuseppe, della casa di Davide; e il nome della vergine era Maria. Ed egli andò da lei e disse: “Ave, piena di grazia, il Signore è con te!” Ma lei era molto turbata dal detto, e pensava nella sua mente che tipo di saluto potesse essere. E l’angelo le disse: “Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio.   Ed ecco, concepirai nel tuo seno e partorirai un figlio, e tu chiamerai il suo nome Gesù.

Sarà grande e sarà chiamato il Figlio dell’Altissimo;

e il Signore Dio gli darà il trono di suo padre David,

e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe;

e del suo regno non ci sarà fine. “

E Maria disse all’angelo: “Come può essere, dal momento che non ho marito?” E l’angelo le disse,

“Lo Spirito Santo verrà su di te,

e il potere dell’Altissimo ti oscurerà;

perciò il bambino che nascerà sarà chiamato santo,

il Figlio di Dio.

Ed ecco, la tua parente Elisabetta nella sua vecchiaia ha anche concepito un figlio; e questo è il sesto mese con lei che fu chiamata sterile. Perché con Dio nulla sarà impossibile “.   E Maria disse: “Ecco, io sono la serva del Signore; lascia che sia per me secondo la tua parola. “E l’angelo si allontanò da lei.” [4]

 

Secondo l’insegnamento della Santa Madre Chiesa, sono “pure creature spirituali, gli angeli hanno intelligenza e volontà: sono creature personali e immortali” [5] Questo dimostra davvero il notevole potere di Dio. Gli angeli sono stati inviati in molte missioni in tutta la Bibbia. Dai due angeli che furono mandati a distruggere le città di Sodoma e Gomorra [6] , quando Balaam vide l’angelo sulla strada [7] . Il mio conto preferito personale è quando l’angelo di Dio predice la nascita di Sansone in Giudici 13: 3-7   “E l’angelo del Signore apparve alla donna e le disse:” Ecco, sei sterile e non hai figli; ma tu concepirai e partorirai un figlio. Perciò attenti, non bevi vino né bevanda forte e non mantieni nulla d’impuro, poiché, ecco, concepirai e partorirai un figlio. Nessun rasoio verrà sulla sua testa, poiché il ragazzo sarà un nazireo a Dio fin dalla nascita; e comincerà a liberare Israele dalle mani dei Filistei “.   Allora la donna venne e disse a suo marito: “Un uomo di Dio venne da me e il suo aspetto era come il volto dell’angelo di Dio, molto terribile; Non gli chiesi da dove fosse, e non mi disse il suo nome; ma egli mi disse: “Ecco, concepirai e partorirai un figlio; così non bevi vino né bevanda forte e non mangi nulla di sporco, perché il ragazzo sarà un nazireo a Dio dalla nascita fino al giorno della sua morte. ” Giudici 13: 21-23 ” L’angelo del Signore non apparve più per Mano’ah e sua moglie. Allora Mano’ah sapeva che era l’angelo del Signore.   E Manoa disse a sua moglie: “Moriremo sicuramente, perché abbiamo visto Dio”. Ma sua moglie gli disse: “Se il Signore avesse voluto ucciderci, non avrebbe accettato un olocausto e un cereale offrendo nelle nostre mani, o mostrandoci tutte queste cose, o ora ci ha annunciato cose come queste “.

 

Dalla CCC 332 [8] “Gli angeli sono stati presenti sin dalla creazione e in tutta la storia della salvezza, annunciando questa salvezza da lontano o vicino e servendo la realizzazione del piano divino: hanno chiuso il paradiso terrestre; Lotto protetto; salvato Agar e il suo bambino; rimase la mano di Abramo; comunicato la legge dal loro ministero; guidò il Popolo di Dio; annunciava nascite e chiamate; e ha assistito i profeti, solo per citare alcuni esempi. Alla fine, l’angelo Gabriele annunciò la nascita del Precursore e quella di Gesù stesso. ” Siamo veramente fortunati ad avere questi esseri celesti per chiedere la loro intercessione e aiuto. Ma dobbiamo ricordare questo, sono solo creature create con più intelligenza di noi, ma rispondono solo a Dio. Gesù, il Figlio di Dio è venuto per guarire gli ammalati, curare gli storpi, portare la vista ai ciechi e perdonare i peccati degli uomini. Gli angeli furono creati per adorare e servire Gesù e onorare Maria, che è la ragione principale per cui Satana lo respinse (poiché era stato creato come angelo Serafino), ma questo argomento sarà trattato in un altro futuro blog (demonologia). Chiudiamo con questa preghiera

Trinità Eterna ed eterna, Noi, invochiamo la tua perfetta Threeness come Uno, Vero Dio e grazie per aver condiviso con noi i piccoli misteri dei tuoi esseri celesti. Ti ringraziamo per aver creato aiutanti che ci aiutano nel nostro viaggio nella vita. Chiediamo ai nostri angeli custodi e a tutti gli angeli in cielo di tenerci sulla via diritta e angusta, combattere il nemico che ci sta di fronte e aiutarci a costruire una relazione più stretta con Cristo. Lo chiediamo nel tuo Dio Creatore di nomi più perfetto, amen. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Che Dio vi benedica,

Aaron JP

 

 

 


[1] Preghiere per il libro dei pellegrini. www.magnificattours.com di Gary Appleberry

[2] CCC 329

[3] Luca 1: 18-25

[4] Luca 1: 26-38

[5] Catechismo della Chiesa Cattolica 330

[6] Genesi 19: 15-17

[7] Numeri 22: 31-33

[8] Sezione Catechismo della Chiesa Cattolica 3

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: